Translate

domenica 26 ottobre 2008

Trattoria ai Due Platani Coloreto -Pr-




Nella landa parmense si trova questa splendida trattoria. Una domenica con temperatura almeno primaverile, otto baldi giovincelli si rivolgono a questi onesti osti per un pranzo in totale relax ed allegria. Cominciamo con qualche scaglia di Parmigiano Reggiano e alcune fette di salame stagionato come Dio comanda. Di seguito arriva la " Pasta Fritta " come la chiamano qui, " Gnocco fritto " dalle mie parti, pezzi piu' piccoli e pasta piu' grossa ma credo che l'impasto sia il medesimo. I salumi sono per forza locali e altrettanto per forza sono veramente ottimi, coppa, mortadella e spalla da oscar. Per ammazzare ulteriormente il nostro povero fegato ed innalzare a valori astrali il colesterolo arriva anche del Gorgonzola quasi liquido che mi fa' letteralmente cadere la goccia...Cipolline all'aceto balsamico ed un buon bicchiere di Philipponat mi fanno digerire il tutto....Chi ben comincia e' a meta' dell'opera....Qualcuno si azzarda ad assaggiare la scaloppa di Foie Gras, e l'orgasmo visivo sulla faccia di mia moglie mi fa capire tante cose..Tutto scorre con piacevolezza totale, si parla, si chiacchiera, si ride, si scherza mentre arrivano i primi. I tortelli alle erbette valgono veramente il viaggio, da qualunque parte del mondo voi veniate, dovete assaggiare questa grazia divina, pasta sottilissima, ripieno delicatissimo e materia prima senza parole.. Vox populi mi dice che anche quelli alla zucca e gli agnoli, in uno stupendo brodo, sono ottimi. Insomma fino a questo punto siamo sulla strada giusta come sempre. Il primo magnum se ne e' andato e visto che oggi non si lesina, perche' non esporci col portafoglio ulteriormente e prenderne un altro? Pero' cambiamo,arriva bello fresco, il Bollinger Special Cuvee, ce lo stappa direttamente Pierce Brosnan (ex 007) mentre esce dalle acque di Hong Kong, perfetto per me e altri, qualcuno preferiva il precedente, De gustibus non est disputandum. Morale, arriva la ciccia, due ottime costate o fiorentine, una italianissima , l'altra di black angus Usa (credo). I commensali sembrano preferire quella italiana, ma tutte e due riscuotono un enorme successo. L'unico appunto che mi sento di fare e' che la crosta era veramente al limite, bruciata in quella che ho mangiato io, ma una volta tolta, l'interno della carne aveva un sapore veramente succulento, senza sapore di bruciato. Annaffiata, tra l'altro,per pochi intimi, da un Fontalloro 2004, rosso toscano giovane ma veramente ben equilibrato. Patate al forno che ne mangeresti un tir concludono questo ottimo secondo. Si, Ciao, come no !. Ci scappano anche tre porzioni di Cotechino con Crema di Fagioli di Spello e zucca che fanno delirare fantozzianicamente alcuni commensali. Ripresa la ragione arriva il momento del dolce, che tranne un paio di persone e' stato lo Zabaione caldo con torta sbrisolona. Ebbene, scene da colazione mattutina si sono viste, con uomini e donne che hanno sbriciolato vari pezzi di torta all'interno del piatto fondo, pieno di zabaione fumante, accompagnato da una Strepitosa Malvasia Passita dei colli Piacentini 2007 di Negrese, veramente ottima, Tre bicchieri Gambero Rosso, col 2006, che sento anche un po' miei. Come tutte le giornate belle, siamo arrivati, in men che non si dica, alla fine. Caffe', ammazzacaffe', Grappe, Nocini a go go. Servizio impeccabile, il ristorante era pieno zeppo, ma non abbiamo aspettato un minuto in piu' del normale. La compagnia e' stata fantastica come sempre, ed un grazie mio personale ai nuovi aggregati. Nella foto in alto potete vedere da sinistra, Giancarlo (socio), Mattia (Ufo, no collaboratore..), Matteo (socio). Ragazzi in gamba che fanno tesoro di una regola fondamentale nella ristorazione. Lavorare con umilta' senza mai montarsi la testa. Materie prime eccezionali e mano dello chef sempre presente, fanno si che nessun piatto sia scomposto. Siamo stati benissimo per l'ennesima volta. Le guide li hanno scoperti (era ora), ma le tovaglie non si devono cambiare, conoscendo Giancarlo credo che non succedera'....................
Massimo Barbolini
Ai Due Platani Strada Budellungo, 104 -
43100 Coloreto (PR) Tel: 0521 645626
Chiuso: Lunedì sera e Martedì

19 commenti:

chiara ha detto...

che invidia...
ci dovete assolutamente tornare!

Massimo ha detto...

Certo che ci torneremo, oramai nell'anno nuovo...Ciao Massimo

Anonimo ha detto...

che dire di cotanta bonta'?spero che la prossima volta possa portarci una cara persona che non disdegna il buon vino.......frank.

Anonimo ha detto...

Recensione ottima e assolutamente veritiera. Noi non riusciremo ad aspettare l'anno nuovo..... ci andremo molto prima !!!!
(dottoressa permettendo)
Giornata stupenda sotto tutti i punti di vista. Grazie Massimo.
Domenico

Denny Crane ha detto...

Grazie a voi per la splendida giornata, oggi ho visto Giancarlo e vi ringrazia ancora. Fra' ma che gnocca e'? Domenico (da oggi Dommie) grazie a te e a Silvana per l'educazione e la simpatia dimostrata. Saper vivere in mezzo agli altri e' la qualita' che io preferisco nelle persone. Tornarci? Io purtroppo a dicembre sono sempre aperto e novembre e' un mese di fuoco..Comunque mai dire mai...Ciao Massimo

Anonimo ha detto...

caro oste se ti dico che gnocca e' non e' un bel gesto nei suoi confronti.....frank oban (fondatore del famigerato gruppo)

Anonimo ha detto...

la prossima ci portiamo chiara & co. a patto che guidano loro......vorrei farmi dei giorni mutuati....oban group by frank

Denny Crane ha detto...

Se aspettiamo la Chiara e l'Ornella ci andiamo a febbraio del 2042, con la dentiera, il bastone e tutti i nipotini..adesso si incazza...
Ciao Barby

chiara ha detto...

ti ammazzo!
a parte che mi sono rimasti solo 5 punti sulla patente... e comunque vi sfido a fissare una data già adesso.

venerdì 28 novembre ..ok?

io non pago... (la crisi mondiale, ambientale, i mutui, rcauto... chi più ne ha più ne metta)
forse guido

e adesso ?

chiara ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Denny Crane ha detto...

Tu tieniti libera per il 28 novembre e la compagnia la organizziamo. 5 Punti? Benissimo la macchina non la usi allora. Portiamo anche uno astemio. Sento da Fra'ObanCurto poi ti so' dire. Se bidoni ti mandiamo due settimane in vacanza con Adriano quello del ristorante di brescia....

Denny Crane ha detto...

Chiamiamo anche la QUADRIROBERTA...

chiara ha detto...

eh vai!
senti....
puoi togliere dal blog una delle mie risposte?
non mi sono accorta che è venuta fuori due volte...

perchè mi succedono sempre queste cose

ps: puoi farti un indirizzo di skype perfavore?

Denny Crane ha detto...

barbo67 e' il mio contatto skype, ma al momento non ho microfono

Anonimo ha detto...

se andiamo da gianca con una simile compagnia mi sento in dovere di astenermi dal bere....collodi oban

chiara ha detto...

è un ora che rido
ma di gusto
un tot

we love you so MUCH!

Anonimo ha detto...

oste, mio caro amico se continuiamo a fare di questi proclami,la stradale ci fa la posta......poi tutti a comprare un'auto senza patente!!!!oban grappa group

albertoagazzani ha detto...

Concordo pienamente con tutto: un posto veramente unico!

Anonimo ha detto...

Accoglienza ottima e servizio veloce.
Gradita (e raffinata) l'idea del gelato finale offerto a tutti.
Note negative:
a) 7 tortelli di zucca sono davvero pochini;
b) non c'è quasi nulla per i "poveri vegetariani", peccato.
Comunque bel posto.
Gianluca